Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

TRINIDAD & TOBAGO

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Business Hotels
Countryside Hotels
Family Hotels
Golf Hotels
Historic Hotels
Honeymoon Hotels
Self-Catering Hotels
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

Trinidad, 1845.
I proprietari bianchi di piantagioni dovevano accettare la dura realtà.
I progressisti a Londra avevano messo fuori legge la schiavitù, per cui non era più possibile servirsi di schiavi africani, che inneggiavano alla libertà e si rifiutavano di lavorare. Appesa la frusta al chiodo, i latifondisti cercarono il rimedio. Inviarono navi a Calcutta, in India, la perla dell' impero britannico, per importare migliaia di contadini indiani di cui si diceva che erano schiavi dalla pelle più chiara. Anche la frusta poté lavorare di nuovo. Quella sera toccò a Ranjit, un quindicenne indiano sottile, occhi neri luminosi e capelli scintillanti, di inguaribile allegria, senso dell' umorismo e coraggio, colpevole di aver fatto l' imitazione e il verso ai padroni. Lasciò il segno la frusta, ma solo sulla pelle, non nell' anima di Ranjit. Che da quel giorno cantò i suoi sberleffi in dialetto e ballando. Il calypso, come mezzo di espressione per la satira politica e sociale affonda le sue radici a Trinidad, e nacque al tempo in cui gli schiavi cantavano in dialetto, burlandosi dei loro padroni. Mighty Sparrow, il re del calypso, è nato a Trinidad come molte altre stelle che appaiono e scompaiono sulla scena di questo genere musicale. Oggi come allora, anche la musica della manodopera a contratto proveniente dall’ India è diventata parte integrante del repertorio di Trinidad e del suo carnevale. Il carnevale di Trinidad è il più vivace e selvaggio dei Carabi, con sottofondo di musica dello steel drum, il tamburo d’ acciaio, detto anche "pan", casseruola, inventato a Trinidad mezzo secolo fa utilizzando il fondo martellato dei vecchi fusti di petrolio. A Port of Spain nelle piazze la sera si suonano questi tamburi a tutto volume, soprattutto nelle settimane che precedono il carnevale.

 
TRINIDAD & TOBAGO
 
Forma di governo: Repubblica parlamentare
Capitale: Port of Spain
Superficie: 5.128 kmq. 
Popolazione: 1.065.842 (complessiva)
Lingua: Inglese - Parlato dialetto locale, hindi, francese e spagnolo
Moneta: Trinidad and Tobago Dollar (TTD) 1 TTD=0,126  Euro
Fuso orario: - 5 GMT - UTC

Documenti: E' sufficiente un passaporto valido

Prefisso telefonico internazionale: +1.868

Telefonia: La rete telefonica è diffusa in modo efficiente. Il sistema telefonico è digitale e tutti i servizi sono utilizzabili. Le tessere telefoniche prepagate sono facilmente reperibili negli aeroporti, nei centri commerciali ed anche nei supermercati.

Sanità: Le strutture sanitarie private sono di buon livello e preferibili a quelle pubbliche, sebbene costose.

Elettricità: 110 volts. Spine piatte americane, Tipo B
                                                     (Vedi immagine)
Da non perdere:

A Trinidad, il Carnevale, le spiagge fra Paria e Matura Bay dove le tartarughe depongono le uova

 

A Tobago, il panorama dal forte di King George a Scarborough, Pigeon Point e Buccoo Reef

 

TERRITORIO

A Nord-est del Venezuela (la punta più occidentale di Trinidad dista una quindicina di chilometri dalla costa), queste due isole che formano un unico stato, sembrano appartenere a due mondi diversi. Trinidad, ricca di risorse naturali, è la terra del petrolio, del business, dei traffici, nonché la culla del soca, del calypso e delle steelpan.

 
TRINIDAD & TOBAGO

A 33 Km a nordest, Tobago, tranquilla, è un luogo ideale per le vacanze, bordata da spiagge magnifiche. La natura non ha fatto però distinzioni tra le due isole regalando ad entrambe una profusione incredibile di flora e fauna. Soprattutto Trinidad, l' isola più meridionale del Caribe, è ricoperta da foreste pluviali, savane e paludi dove vivono centinaia di tipi  di mammiferi, uccelli, farfalle, rettili e tartarughe. Fra le piante e i fiori si contano 2300 varietà di cui 700 di orchidee, 300 di felci e 370 di alberi. Ricchissimo anche il mare, soprattutto intorno a Tobago, dai grandi pesci oceanici ai coloratissimi pesci di barriera, con 44 tipi di corallo e un migliaio di specie diverse tra flora e fauna.
Trinidad è attraversata da tre catene collinari, che culminano con i 940 metri del Cerro de Aripo. Sull’isola è presente un solo porto naturale, ma tutto il golfo di Paria offre possibilità di attracco. La costa si presenta alta e rocciosa a nord, scoscesa a sud ed esposta a forte risacca a est.

TRINIDAD & TOBAGO
 

Le spiagge si sviluppano per 300 km; le più belle sono quelle della zona nordorientale, mentre quelle della penisola sudoccidentale hanno acque spesso torbide per via degli scarichi in mare dei fiumi continentali.Tobago ha una superficie di 300 Kmq., è lunga 43 chilometri e larga una decina, montuosa, selvaggia. L' origine   vulcanica   dell'   isola   si

traduce morfologicamente in un unico rilievo che raggiunge un’ altezza massima di 550 metri, coperta dalla foresta e scende poi con spiagge di sabbie bianche orlate di palme. La capitale è Sarborough, gli abitanti sono poco più di 50.000.

 

CLIMA

Pur trovandosi sulla loro traiettoria, Trinidad e Tobago si trovano a sud della zona degli uragani e ne sono raramente colpite. Godono di un clima piacevole, rinfrescato dagli alisei. La stagione migliore e più secca va da dicembre ad fine maggio, mentre da giugno a settembre c' è la stagione delle piogge, seguita da un' altra stagione di piccole e brevi piogge tra fine settembre e dicembre. Le precipitazioni sono solitamente di breve durata. A Trinidad le temperature variano da un minimo di 24°C a un massimo di 30°C. Poco più calda Tobago: da 27°C a 33°C.

 

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO