Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ANTILLE FRANCESI: SAINT MARTIN/SINT MAARTEN

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

Beach Hotels
Self-Catering Hotels
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

Marzo 1648, firmata la pace, Francia e Olanda si accordano per dividere St. Marteen in due nazioni. Ma come farlo, senza litigare di nuovo?
A stabilire il confine sarebbe stata una gara di corsa. Anzi no, di trekking lungo costa. Camminare veloce, era permesso, ma non correre.
La comunità francese scelse il suo atleta e quella olandese il suo. Di quest' ultimo si conosce il nome, Menno Versteeg. I due sfidanti, di pari prestanza fisica, vennero messi schiena contro schiena in un certo punto dell' isola e fatti camminare lungo la costa in direzioni opposte. Pronti via, vietato correre. Dal luogo in cui si fossero incontrati, sarebbe stato tirata una linea attraverso l' isola per congiungere il punto di partenza col punto di incontro dei due marciatori. Questa linea divenne la frontiera che divide Saint Martin da Sint Maarten. Dopo la gara, ci si accorse che ai francesi sarebbe toccato più territorio. L´atleta francese doveva aver camminato più rapido dell' olandese. A spiegare il perché ci pensarono i francesi. Il loro atleta, prima della gara, aveva bevuto vino. Quello olandese, birra. Il che permise ai francesi di affermare che il vino aveva effetti energetici e corroboranti superiori a quelli della birra. Di qui il passo più spedito del piè veloce francese.

 
ANTILLE FRANCESI: SAINT MARTIN/SINT MAARTEN
 

TERRITORIO

ANTILLE FRANCESI: SAINT MARTIN/SINT MAARTEN
 

L' isola è divisa a metà tra Francia e Olanda: Saint Martin la parte francese e Sint Maarten quella olandese. Situata a 140 miglia a nord-est della Guadalupa, è arida, formata da un grosso isolone centrale, traforato di lagune costiere e circondato da una quarantina di spiagge. Dalla costa occidentale si stacca una penisola simile ad un atollo, con bordi sottili che si chiudono ad anello intorno alla laguna di Simpson Bay. L' interno è collinoso.

La superficie è di 95 kmq (53 kmq. St. Martin e 42 Sint Maarten).
 

CLIMA

Il clima é subtropicale, piacevole tutto l' anno, soprattutto da novembre a giugno, più umido da giugno a novembre. L' acqua del mare oscilla tra i 26 e i 30°C.

 

SAINT MARTIN

Forma di governo: Dipartimento Francese d'Oltremare (DOM)
Capitale: Basse Terre (Guadalupa); Capoluogo: Marigot
Superficie:  53 kmq.  (95 kmq complessiva)
Popolazione: 35.000
Lingua: Francese (ufficiale) e Criollo (parlato)
Moneta: Euro
Fuso orario: - 5 GMT - UTC
Documenti: passaporto con validità minima di 6 mesi.
Prefisso telefonico internazionale: 00590
Sanità: La situazione sanitaria dell’ isola è buona.
Elettricità: 220 volts. Spine Tipo C (Vedi immagine)
 

SINT MAARTEN

Forma di governo: Territorio esterno dei Paesi Bassi
Capitale: Willemstad(Curaçao); Capoluogo: Philipsburg
Superficie:  42kmq. (95 kmq complessiva)
Popolazione: 45.000
Lingua: Olandese (ufficiale) e Papiamento (parlato)
Moneta: Fiorino delle Antille Olandesi (Guilder ANG) - 1 ANG=0.44 Euro
Fuso orario: - 5 GMT - UTC
Documenti: passaporto con validità minima di 6 mesi.
Prefisso telefonico internazionale: 00599
Sanità: La situazione sanitaria dell’ isola è buona.
Elettricità: 110 volts. Spine Tipo A (Vedi immagine)
 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO