Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ISOLE SOTTOVENTO: ST. KITTS & NEVIS

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Countryside Hotel
Family Hotels
Golf Hotels
Honeymoon Hotels
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

COSA VEDERE

ISOLE SOTTOVENTO: ST. KITTS & NEVIS - Basseterre
 

ST. KITTS
Fondata dai primi coloni francesi e ricostruita dopo il grande incendio del 1867, Basseterre è una fra le più belle città di Caraibi. Giardini verdi circondano le belle case in stile georgiano, Al centro, The Circus, un tempo luogo del mercato degli schiavi, è una piazza in mezzo alla quale  campeggia  il  Berkely  Memorial,

fontana-orologio vittoriana di ferro, che è il simbolo della città. Vicino a Basseterre si può visitare la St. Kitts Sugar Factory, lo zuccherificio governativo, e assistere alle varie fasi della lavorazione della canna da zucchero. A Old Road Town, a nord-ovest di Basseterre, sbarcarono i primi coloni inglesi nel 1624. Da vedere Romney Manor, una great-house del XVII secolo dentro un bellissimo giardino, che oggi ospita Caribelle Batik, la fabbrica di batik più famosa dei caraibi.

Poco oltre Old Road Town, Brimstone Hill, tutelata dall' Unesco, è conosciuta come la Gibilterra dei Caraibi. Si tratta di un imponente complesso pentagonale di terrazze fortificate e ora parco nazionale.

 
ISOLE SOTTOVENTO: ST. KITTS & NEVIS - Brimstone Hill

Continuando per la strada costiera si incontra Sandy Point, coi pochi resti di Fort Charlie, prima fortezza dell' isola, quindi Black Rocks, un pugno di scogli lavici su cui si abbatte un mare turbolento, sulla costa nord-orientale.
Per chi ama camminare, due belle escursioni sono: la salita del Mount Liamuiga, tra foresta vergine e orchidee selvatiche, fino alla bocca del cratere occupata da un lago, e quindi alla vetta, e quella che porta al Dos D' Anse Pond, un altro profondo lago nel cratere del monte Verchilds, bellissima oasi verde tra felci tropicali.

ISOLE SOTTOVENTO: ST. KITTS & NEVIS - Frigate Bay
 

Sabbie dorate, grigie e nere circondano l' isola, le più popolari sono quelle che si aprono sui due lati della lunga penisola sudorientale.
Frigate Bay, sulla costa sud, lunga un chilometro e mezzo, con sabbie chiare, è la più popolare e animata. A pochi passi North Frigate Bay, bianca e molto bella, South Friars Bay, sulla costa caraibica, con acque calme, Friars Bay North, sull' Atlantico, con onde molto alte, amata dai surfisti e White House Bay, con

formazioni coralline e un piccolo relitto è ideale per lo snorkeling. Cockleshell Bay, affacciata su The Narrows, è bordata da 3 km. di sabbia bianca, e la vicina Banana Bay è isolata e bellissima.
Le altre spiagge dell' isola sono di sabbia scura. Nera, bordata di palme e protetta dal reef è Dieppe Bay Beach, all' estremità della costa nord-occidentale.

 
ISOLE SOTTOVENTO: ST. KITTS & NEVIS - Charlestown
 

NEVIS
Charlestown, a metà della costa ovest è una pittoresca città, dominata dai resti di Fort Charles, che ha belle case in pietra vulcanica o in legno in stile gingerbread. A pochi minuti a piedi da Charlestown si arriva al villaggio di Bath, con le fonti termali.

Sulla costa orientale si trova Fort Ashby, il più antico di Nevis, del 1693. Davanti al forte, parecchi metri sott' acqua, giace quanto resta di Jamestown, l' antica capitale dell' isola, sprofondata in mare nel 1680, dopo un terremoto.Poco oltre, Pinney' s Beach è una delle spiagge più belle dei Caraibi.

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO