Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ISOLE SOTTOVENTO: MONTSERRAT

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

Beach Hotels
Self-Catering Hotel
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 
STORIA DI MONTSERRAT

Territorio d'oltremare del Regno Unito, è un'isola delle Piccole Antille nel Mar dei Caraibi, nel gruppo delle Isole Leeward. Il nome deriva dal monte presso Barcellona (Catalogna, Spagna) datogli da Cristoforo Colombo nel 1493.

Conosciuta come l’isola di smeraldo dei Caraibi per l’ eredità culturale irlandese e le lussureggianti foreste pluviali, Montserrat dà il benvenuto ai visitatori con un bel timbro verde a forma di trifoglio.

 
ISOLE SOTTOVENTO: ISOLE SOTTOVENTO: Montserrat

Per secoli se la contesero Arawaky e Caribi, poi a Montserrat arrivarono gli irlandesi. Il primo insediamento europeo data dal 1632 e fu di cattolici inglesi e irlandesi deportati li da Thomas Warner, governatore della Protestante isola di St Kitts. Così Montserrat divenne un rifugio per altri Irlandesi cattolici perseguitati nel Regno Unito, fino a trasformarsi in una combinazione di Inglesi, Scozzesi e Africani.

A prevalere culturalmente furono gli Irlandesi, tanto che Montserrat è l’unica isola dei Caraibi che osserva il giorno di San Patrizio come vacanza ufficiale, con concerti musicali, feste in maschera e altre attività tradizionali.

 
 

STUDIOAEF

 

 
 
 
 

MAPPA DEL SITO