Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ANTILLE FRANCESI: LES SAINTES

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Sport
Ristoranti
Galleria fotografica
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

Beach Hotels
Self-Catering Hotels
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

2 aprile 1782. Già da 4 giorni una squadra navale inglese di 33 vascelli di linea, al comando dell' Ammiraglio Sir George Rodney, inseguiva altrettante navi da guerra francesi guidate dal Comte De Grasse. Dall' esito della battaglia, dipendeva molto più del controllo di Les Saintes. La posta in gioco era la ricchissima Jamaica. E Rodney, che procedeva su una rotta parallela a quella dei francesi, decise di rischiare. Quattro marinai e il nostromo erano alla ruota della Formidable, l' ammiraglio al loro fianco. Un colpo di vento improvviso, Sir Rodney alzò gli occhi alle vele e contò fino a 10. Il vento si mantenne, l' Ammiraglio diede l' ordine: pronti a virare contro la linea francese. Un ordine tanto inatteso, che dovette confermarlo al nostromo. Trillò  il fischio, i gabbieri volarono ai loro posti, la nave andò all' orza, virò  di bordo, ruotarono i pennoni, le boline tese come corde di violino. Le vele si gonfiarono al nuovo vento e il resto della squadra seguì l' ammiraglia con precisione millimetrica. I francesi furono presi in contro piede. Tuonarono tutti i loro cannoni, ma tardi e fuori portata. Le navi da guerra inglesi puntarono dritto sul nemico, ne spezzarono la linea facendo fuoco su ambo i lati. Per i francesi fu il caos e una sconfitta memorabile. Alla fine della giornata gli inglesi contarono 280 caduti. I francesi sconfitti 8000. Les Saintes passò  alla storia e Jamaica restò britannica. Due anni più tardi Nelson disse: "Con un comando a New York ci si arricchisce di denaro. Con un comando ai Carabi, ci si arricchisce di onore e gloria".

 
ANTILLE FRANCESI: LES SAINTES
 

TERRITORIO

ANTILLE FRANCESI: LES SAINTES
 

Les Saintes sono 9 fra isole, isolette e scogli, con una superficie totale di 14,6 kmq. che emergono 12 km. a sud dalla punta di Viex-Fort, a Basse Terre. Solo due sono abitate: Terre de Haut (5,2 kmq.), alta e con coste frastagliate, e Terre de Bas, tonda  e piatta. Gli abitanti, abili pescatori, sono rispettivamente 1720 e 1269.

Le altre isole sono Iles Cabrit, La Coche, Les Augustins, Grand Ilet, La Redonde, Le Paté e Les Roches Percées.

 

CLIMA

La temperatura rimane stabile, variando di appena 5 gradi nell’ arco dell’ anno. Questa stabilità può essere attribuita agli alisei che portano una brezza rinfrescante dal nord-est. Il periodo che va da dicembre a maggio è la stagione secca, mentre il periodo da giugno a novembre è quella umida. I temporali possono presentarsi in ogni momento nel corso dell’ anno ma passano velocemente.
La temperatura media è tra i 22º a 30º C.

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO