Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

REPUBBLICA DOMINICANA: LAS TERRENAS

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Business & Events Hotels
Family Hotels
Golf Hotels
Historic Hotels
Honeymoon Hotels
Self-Catering Hotels
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 
RACCONTI DI VIAGGIO
Vittorio racconta il suo viaggio da Boca Chica a Las Terrenas e Las Galeras (dicembre 2008-gennaio 2009)

Las Terrenas, delizioso pueblo situato sul versante nord-ovest della penisola di Samana, é tappa imprescindibile per chi desidera conoscere alcune fra le più belle spiagge della Repubblica Dominicana.

Nel raggio di una trentina di km. si raggiungono splendidi lidi ideali per escursioni di giornata. Il veicolo migliore é sempre una fuoristrada. Tralascio le mete più famose, comunque apprezzabilissime, come il Salto del Limon, Playa Rincon e Cayo Levantado e suggerisco alcuni itinerari alternativi.

Repubblica Dominicana: Las Terrenas

La spiaggia di Las Terrenas é tutta camminabile e gradevole verso est fino a oltre il villaggio Gran Bahia Principe intorno al villaggio. Circa 500 metri più avanti cominciano le mangrovie e i mosquitos, meglio tornare indietro ! La cosa migliore da fare é farsi portare fino al Portillo col mototaxi e poi rientrare a Las Terrenas lungomare, un po' nuotando e un po' camminando. La durata dell'escursione é di circa 2,5 - 3 ore.

Repubblica Dominicana: Las Terrenas

Playa Coson a soli 10 km. da Las Terrenas si raggiunge in una quarantina di minuti.
Si imbocca la strada per Playa Bonita e al bivio si prosegue dritto, la strada é una sola e non si può sbagliare.
La spiaggia é lunga (credo 6/7 km) e assolutamente incontaminata; aperta e sferzata dal vento, più indicata per il surf e passeggiate piuttosto che per nuotare. Diversi lotti di terreno sono in vendita. Devo dire che una casa qui non sarebbe per niente male. Ma bisogna portarsi cibo e bibite da casa.

Playa Moron si raggiunge da Las Terrenas verso est direzione Samana. Al Pueblo del Limon (circa 15 km da Las Terrenas) non si segue la strada ma si entra in paese e poi sempre dritto per circa 10 km.

La vegetazione é straripante e la strada, sebbene in pessime condizioni, assai affascinante. Playa Moron é splendida, solitaria con prato all' inglese che declina sino a 20 metri dal mare in mezzo alle palme. Il prato é curato naturalmente dai cavalli che lo brucano. Ideale per una partita di calcetto!

Repubblica Dominicana: Las Terrenas

Davanti c'é Cayo Limon; purtroppo non ho trovato nessuno che mi portasse con un barchino a nuotare intorno al cayo.
La spiaggia é lunga circa 500m. la parte est rocciosa é più riparata e tranquilla per nuotare. Un picnic all' ombra delle palme é d' obbligo, naturalmente bisogna portarsi tutto.

Repubblica Dominicana: Las Terrenas

Nella parte est della spiaggia é semi interrato un cannone spagnolo e un altro mi sembra di averlo intravisto sott' acqua più o meno alla stessa altezza a 100 m. da riva.  Risalendo il piccolo promontorio che la delimita sempre dalla parte est si arriva ad una bella piscina naturale d' acqua salata che ha bellissimi colori ma accesso un po' scosceso, meglio guardarla dall' alto.

Playa el Valle si raggiunge girando a sinistra appena superata Samana venendo da Las Terrenas. Dal bivio mancano ancora circa 30 minuti. la strada é divertente, sale e scende dalla Loma e guada il Rio San Juan (circa 30 cm. d' acqua quando sono passato io). Qui si trova la cascata Lulu che sinceramente non é niente di speciale.

Più avanti si arriva alla Playa el Valle. Molto più turistica delle altre con diversi ristorantini sul limitare della battigia. Arrivano diversi tour organizzati da Samana e dalle navi crociera ancorate nella baia.

Il mare entra forte creando qualche mulinello preoccupante.
La parte ovest, dove entra il Rio San Juan, é la più tranquilla e nella zona della foce si fanno bei bagni in acqua mista dolce-salata.

Repubblica Dominicana: Las Terrenas

 

LAS TERRENAS

HOTEL

RISTORANTI

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO