Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ANTILLE FRANCESI: GUADALUPA

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima -
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Business Hotels
Family Hotels
Golf Hotels
Honeymoon Hotels
Self-Catering Hotels
Best hotel by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

COSA VEDERE

ANTILLE FRANCESI: GUADALUPA: Point à Pitre

Point à Pitre, 30.000 abitanti, è centro economico dell' isola. Nel corso dei secoli la città è stata devastata da incendi, uragani e terremoti. Dell' antico  capoluogo rimane ben poco; cuore di Point-à-Pitre  è  la  grande  Place  de  la

Victoire. Andando verso il sud di Grande Terre  si incontrano i resti di Fort Fleur d' Epée, esempio di architettura militare del XVIII  secolo. Gosier è la spiaggia cittadina, vivacissima, con ristoranti, negozi, locali e grandi alberghi. Di fronte emerge la piccola Ilet Gosier. Cominciano qui le spiagge che bordano il sud di Grande Terre: La Caravelle, la Plage du Bourg e La Plage de Bois-Jolan, la più lunga e la più bella, tutte con palme, sabbie bianche e mare cristallino.

St. François, villaggio pittoresco di pescatori, è oggi la località più vivace e trandy, attrezzata con buoni alberghi e un prestigioso campo da golf. All' estremità sudorientale la spettacolare Pointe des Chateaux, in cui spicca il faro di Punta Colibrì che

 
ANTILLE FRANCESI: GUADALUPA: Pointe des Chateaux

divide l' Atlantico dal Mar dei Caraibi. Le Moule, antica capitale della Guadalupa e unico porto della costa orientale, ha un minuscolo centro con case coloniali che circondano la piazza principale ed é il centro più importante per la coltivazione della canna da zucchero.
La parte nord occidentale di Grande Terre, che fu l' ultimo rifugio degli indiani Caraibi, è oggi la zona residenziale dell' aristocrazia isolana. Plage du Souffleur ha mare color smeraldo, sabbia bianca e rossi fenicotteri. A ovest il paesaggio cambia: La Mangrovie è un acquitrino abitato da trampolieri, anatre uccelli e zanzare.

Superato il ponte de La Gabarre o quello dell' Alliance, che scavalcano la Riviére Salée, si entra a Basse Terre, la parte più bella dell' isola, con una natura straordinaria, protetta gran parte in Parco Nazionale, che è Riserva della Biosfera dell' Unesco, ed è il settimo parco nazionale della Francia, creato nel 1989 per proteggere una delle più belle foreste delle Piccole Antille.

ANTILLE FRANCESI: GUADALUPA: Basse Terre
 

Situata ai piedi della Soufrière, Basse Terre, 12.500 abitanti è la capitale della Guadalupa. Fondata nel 1643, è una città d' arte ed è ricca di storia. Vanta belle architetture creole e una massiccia cattedrale.
Poco dopo Basse Terre, Vieux-Habitans è il primo villaggio fondato

sull' isola dai coloni francesi e ha un' antica chiesa del 1650.Man mano che si procede da sud a nord, verso Deshaies, le spiagge dal nero passano al grigio scuro e poi al biondo. Deshaies, è la capitale marina di Basse Terre, con ottima attrezzatura ricettiva. Nelle immediate vicinanze si aprono bellessime spiagge: Plage-Leroux è una mezzaluna dorata avvolta dalla vegetazione, Grand Anse, la più famosa, è un lungo nastro color oro bordato di palme, su mare blu cobalto dove le tartarughe depongono le uova; oltre il promontorio la magnifica La Perle.
Nella parte settentrionale Plage des Amandiers, protetta dall barriera corallina e fronteggiata da isolotti con fondali stupendi. Grand Cul-de-Sac è un' immensa baia, cinta dal più lungo reef di tutte le Antille.
Da non perdere il Jardin Botanique di Villiers, nell' area di Deshaies, che è sicuramente il più bello dei Caraibi, con oltre 1000 varietà di piante e fiori tropicali.

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO