Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

GOLF AI CARAIBI

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi
 
BERMUDA: Port Royal Golf Course
 
BERMUDA: Port Royal Golf Course

Port Royal Golf Course Bermuda, Sede del Grand Slam del Golf 2009, ospiterà nuovamente sia la 29° che la 30° edizione del prestigioso torneo Grand Slam of Golf nel 2011 e 2012. Il Grand Slam of Golf P.G.A., l’evento che chiude la stagione ed ha i criteri più difficili per la partecipazione,  

cioè la  vittoria  di  un  torneo  del  circuito,  sarà  trasmesso  intelevisione dalla TNT ed avrà visione Mondiale.

BERMUDA: Port Royal Golf Course

Bermuda ed il Port Royal Golf Course sono associati con il Fairmont Southampton, che sarà l’albergo ufficiale del torneo. Port Royal, descritto dal noto architetto Robert Trent Jones Sr. come il suo più bel progetto al di fuori degli Stati Uniti, è un campo pubblico che fu inaugurato nel 1970 e ristrutturato con un investimento di 13.7 milioni di dollari nel 2009 che ha allungato il par 71 sino alle attuali 6.842 yarde.

BERMUDA: Port Royal Golf Course

Keegan Bradley vincitore nel 2011

Anno

Primo

Secondo

Terzo

2010 Ernie Els David Toms Martin Kaimer
2009 Lucas Glover Ángel Cabrera Stewart Cink

2008

Jim Furyk Pádraig Harrington Retief Goosen

2007

Ángel Cabrera Pádraig Harrington Jim Furyk

2006

Tiger Woods Jim Furyk Geoff Ogilvy

2005

Tiger Woods Phil Mickelson Michael Campbell

2004

Phil Mickelson Vijay Singh Retief Goosen
2003 Jim Furyk Mike Weir Shaun Micheel

2002

Tiger Woods Justin Leonard Davis Love III

2001

Tiger Woods David Toms Retief Goosen

2000

Tiger Woods Vijay Singh Tom Lehman
BERMUDA: Port Royal Golf Course
 Tipo Pubblico
 Buche 18
Architetti Robert Trent Jones, Sr. - Roger Rulewich
Anno d' inaugurazione 1970
Ospiti Benvenuti
Apertura Tutto l'anno
Chiodi in metallo No. Noleggio scarpe: $15
Campo pratica Sì - $5.00 / bucket
Noleggio Carts
Noleggio Sacca Sì - $37.00 / set
Maestri
Prenotazione
Prezzo $132
Carte di credito
Scorecard
Tee Par Lunghezza
Bianco (W) 71 5894 yd.
Blu 71 6401 yd.
Bianco 71 5894 yd.
Rosso (W) 71 5176 yd.
Nero 71 6842 yd.
BERMUDA: Port Royal Golf Course

Il Golf Club Port Royal è considerato il più bel campo di Bermuda ed ospita regolarmente il famoso torneo P.G.A. Grand Slam che si tiene in Ottobre. Si trova a Southampton Parish. E' stato più volte annoverato fra i più bei campi pubblici del Mondo e non è certamente una sorpresa che sia il più apprezzato da turisti e residenti delle isole Bermuda.

Recentemente (2009) il campo è stato rinnovato e migliorato; anche il grande Robert Trent Jone, l’architetto che lo disegnò nel 1970, avrebbe approvato queste migliorie. Le più significative sono che i fairways, i roughs ed i tee di partenza sono stati riseminati con erba 419 Bermuda ed un nuovo sistema d’irrigazione è stato installato e permetterà una perfetta manutenzione dell’erba durante tutto l’arco dell’anno. Anche molti bunkers sono stati ridisegnati ed alcuni tees ricostruiti a nuovo. Erba TifEagle è stata seminata sui green per renderli più veloci e consentire alla pallina di rotolare meglio. La lunghezza è stata aumentata di circa 280 yarde per un totale attuale di 6.840.Con queste modifiche è ora il percorso più lungo di Bermuda ed ha aumentato il suo appeal internazionale.

Il Percorso:
Progettato nel 1970 dal famoso architetto Robert Trent Jones Sr., Port Royal Golf Course è stato recentemente sottoposto ad una splendida ristrutturazione a 360 gradi con un budget di ben 13,7 milioni di dollari guidato dal designer Robert Rulewich, membro del team originale. Questo in preparazione per il PGA Grand Slam of Golf del 2009.
Il giro incomincia con un difficile par 4 , dog-leg a destra di 432 yarde, poi continua girando e rigirando nei meandri della foresta tropicale. I prati, la costa oceanica e le scogliere ci regalano uno spettacolo grandioso dell’isola nel suo insieme.

BERMUDA: Port Royal Golf Course- Buca N. 4
Buca n°4 - 458 yarde
Par 4 - Handicap 1


E' la buca più ostica del percorso. Si tratta di un leggero dog leg a destra, che di per sé non è tanto un problema, se la vostra tendenza naturale è di giocare col fade. Ma proprio qui, purtroppo, sta il problema. 

Il signor Jones ha previsto il  fade ed ha collocato diversi bunkers nella piega del gomito del dog leg fra le 215 e le 250 yarde, proprio dove finiscono tutti. Poi, naturalmente, c'è l’attacco al green: bunkers all’ingresso sia a destra che a sinistra . Ancora una volta nel posto giusto per catturare le palline che vi arrivano col fade da sinistra verso destra.

BERMUDA: Port Royal Golf Course- Buca N. 11

 Buca n°11 - 443 yarde
 Par 4 - Handicap 2


Un’altra buca ammazza score. Si gioca dritti verso il basso ma il fairway è stretto e c'è un rough molto duro che si estende per 20/30 yarde nella zona di atterraggio a circa 200 yarde dal tee di partenza.

Per evitare questo ostacolo bisogna giocar corto oppure tirare un drive ben oltre le 220 yarde. Da qui si gioca al green che è piccolo, elevato e difeso da 5 bunkers che lo circondano da destra a sinistra.

BERMUDA: Port Royal Golf Course- Buca N.18
Buca n°18 - 410 yarde
Par 4 - Handicap 8


E'
assai delicata. Par 4 di soli 405 yarde dai tee di campionato. Dal tee rialzato la 18 è tutta in salita. La tentazione è quella di giocare un ferro troppo corto.

Quando succede la buca potrebbe riservare un finale disastroso e rovinare lo score proprio all’ultimo colpo. Così la strategia migliore è quella di prendere almeno un ferro in più di quello che prendereste normalmente. La parte posteriore del bunker è infatti protetta da molti bunkers.

BERMUDA: Port Royal Golf Course
Prezzi:
Normale 180 us per giro, inclusi cart e palline per il campo pratica
Pomeridiano, normalmente dopo le 15 parte da 70 us cart incluso
Palline da pratica 6 us
Noleggio sacca 50 us
Come arrivare:
L’aeroporto più vicino è il Bermuda International Airport. L’aeroporto è servito dalle principali linee aeree Statunitensi compresa la United, Delta, US Air, American, and Northwest, dalla Air Canada e diverse importanti compagnie Inglesi ed Europee.
 

RITORNA A GOLF AI CARAIBI

 

STUDIOAEF

 

 
 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO