Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

GOLF AI CARAIBI

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi
 
BERMUDA: Mid Ocean Golf Club
 

BERMUDA: Mid Ocean Golf Club

Mid Ocean Drive: disegnato in origine da Charles Blair MacDonald adattandolo al naturale andamento del terreno. Era un bel par 71 in 550 ettari di campagna movimentata, 6519 yards dai tees arretrati.
Il campo fu inaugurato nel 1922. Ralph A. Kennedy of Mamaroneck, NY, considerato il massimo critico di campi da golf dell’ epoca,  lo aveva giudicato fra i primi cinque

del mondo. Recentemente è stato classificato al 45° posto fra i campi non Statunitensi.
BERMUDA: Mid Ocean Golf Club
BERMUDA: Mid Ocean Golf Club
Tipo Privato
Buche 18
Architetto C.B. Macdonald
Politica ospiti Solo su invito soci
Stagione Tutto l’anno
Anno inaugurazione 1921
Affitto sacca Si
Noleggio carts Si
Campo pratica No
Prezzo $70 - $200
Scorecard
Tee Par Lunghezza
Blu 71 6547 yd.
Bianco 71 6095 yd.
Rosso 71 5600 yd.
Giallo 71 5045 yd.
BERMUDA: Mid Ocean Golf Club

La clubhouse è dotata di ogni servizio con anche campi da tennis. Appena sotto c’è acceso alla spiaggia. Gli ospiti possono giocare solo lunedì, mercoledì e venerdì se non sono festivi e se non ci sono gare. Alcuni soci sono proprietari di alberghi e possono invitare annualmente un numero già definito di ospiti.

Erba: Greens Tif Eagle Fairways e avangreen Bermuda Rough Bermuda.

Fu ammodernato nel 1953 dal famosissimo Robert Trent Jones mentre tutti i greens sono stati rifatti nel 2002.

Il campo è privato e per giocare bisogna essere invitati da un socio. Qui hanno giocato Dwight Eisenhower, J.F.Kennedy, Richard Nixon e Jimmy Carter, il Duca di Windsor nel 1940 e Sir Winston Churchill, Harold MacMillan and Edward Heath. Importanti tornei sono stati organizzati: Merrill Lynch Classic e poi il Gillette Classic.

BERMUDA: Mid Ocean Golf Club

Buca n° 1 : par 4 di 380m. dog leg a sinistra da collina a collina. La linea giusta dal tee è volare al centro i tre bunkers che si vedono sulla destra. Ben 22 bunkers la interessano ma la difficolta’ maggiore è il green elevato ed esposto all’aria. Qui può succedere di tutto e ne sa qualcosa Angel Cabrera che nel PGA Grand Slam del 2007 ha marcato un otto. Quando i giocatori in clubhouse pensano alla più bella buca d’apertura in assoluto, la scelta si concentra fra Mid Ocean Drive, Pine Valley, Hoylake, and Machrihanish.

Le prime tre buche scorrono parallele all’oceano e non mancano buche in forte pendenza visto lo svolgimento collinare del tracciato che è piuttosto lungo con ben sei par 4 oltre i 360m. Accortezza e concentrazione sono indispensabili per finire con uno score dignitoso. Le buche sono molto diverse fra di loro, la uno, la tre,la diciassette e la diciotto costeggiano il mare e sono sferzate dal vento, altre buche sono molto ondulate e si insinuano nella valle dove il verde della vegetazione è fortissimo ed al riparo dalle brezze marine

La buca più famosa è la 5: un terribile par 4 di 390m. dog leg a sinistra. Bisogna giocare sopra un grande lago (lago delle Mangrovie) dove il famoso Babe Ruth pare abbia perso una dozzina di palline prima di riuscire ad approcciare in green. Sebbene molto fotografata, descritta in ogni dettaglio e copiata,la sensazione di trovarsi sul tee e prepararsi al drive è sempre emozionante. Si gioca da trenta metri sopra il lago delle Mangrovie e la questione è su quanto bisogna tagliare l’angolo anche in considerazione del vento, che di solito soffia a favore da sinistra a destra.

BERMUDA: Mid Ocean Golf Club

Tuckers Town, St. George's Parish, Bermuda
Phone(s): 441.293.0330
Fax: 441.293.8837

 

RITORNA A GOLF AI CARAIBI

 

STUDIOAEF

 

 
 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO