Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

BOOKING.COM

 

GOLF AI CARAIBI

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi
 
BAHAMAS - NEW PROVIDENCE - South Ocean Golf & Beach Resort
 
BAHAMAS - NEW PROVIDENCE - South Ocean Golf & Beach Resort

Il South Ocean Golf & Beach Resort si estende su un’ampia superficie (75 ettari) di assoluta quiete in uno dei più bei tratti di spiaggia delle Bahamas che si intreccia con i fairways ondulati del tracciato di Joe Lee. Il resort offre molti altri servizi di primissimo livello come eccitanti immersioni, spiaggia privata e piscina.
 

BAHAMAS - NEW PROVIDENCE - South Ocean Golf & Beach Resort
Tipo Resort
Buche 18
Architetti Joe Lee/Greg Norman 
Anno inaugurazione Rinnovato 2006
Ospiti Benvenuti
Stagione Tutto l’anno
Campo pratica
Noleggio carts
Noleggio sacca
Professionista
Prenotazionie partenza
BAHAMAS - NEW PROVIDENCE - South Ocean Golf & Beach Resort

Nei primi anni 2000 fu poi scelto Greg Norman ed il suo team, in collaborazione con la South Ocean Development Company, per rinnovare profondamente il disegno originale e renderlo più impegnativo e moderno. Il percorso si trova nella zone sud-est dell’isola di New Providence. Il progetto vuol rendere questo resort-course altamente prestigioso nel panorama Golfistico Bahamense che è di primo ordine. Norman dice: “Questo progetto è davvero speciale e sono stato veramente orgoglioso di assumerlo; credo che questa porzione di terra sia forse la più bella proprietà dell’isola grazie ai repentini cambi di dislivello, la bellezza della natura e i continui panorami oceanici”.

Mente le prime nove sono tranquille e scorrono facilmente , le seconde nove sono tutt’altra cosa: le buche sono sempre in pendenza e s’inoltrano nella fitta foresta Bahamense caratterizzata da grandi Ficus ed altri alberi autoctoni ad alto fusto molto spettacolari.
Per rendere il campo più “Giocabile” sono state allargate le aree di atterraggio ed i fairways; al contrario il complesso dei bunkers è stato reso più competitivo. Rinnovato il sistema di irrigazione e seminate nuove qualità di erbe.

Laghi di acqua dolce, zone paludose e due piccole lagune naturali che sembrano buchi blu collegate direttamente all’oceano hanno aumentato esponenzialmente la spettacolarità del tracciato; davvero difficile non lasciarsi incantare dalla bellezza del paesaggio.

RITORNA A GOLF AI CARAIBI

 

STUDIOAEF

 

 
 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO