Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

MUST

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi
 

CARAIBI IN CUCINA

Cucina Caraibica

La cucina Caraibica ingloba le tradizioni culinarie di tutti quei paesi centro-sud Americani che si affacciano sul mare dei Caraibi; viene altrimenti chiamata cucina Creola. Evidentemente si tratta di un melange di influenze culturali: gli indigeni originari, i conquistadores Europei, gli Africani delle piantagioni. Certo è che le Isole Ispaniche, Francofone ed Olandesi subirono differenti influenze dalla Madrepatria.
Va ricordato che alcuni ingredienti che noi diamo oggi per scontati non esistevano in Europa sino alla colonizzazione delle Americhe: pomodori, mais, patate per citare i più importanti.
Frutta e verdura che cresce in abbondanza dappertutto, riso, platano, mais, fagioli neri (arrivati dall’Africa nel 1600), patate dolci, pomodori, cetrioli, zucchini, peperoni, arance, mango,banane, meloni e fichi, pollo, carne di maiale e pesce sono gli ingredienti fondamentali della cucina Creola ma non tutti autoctoni. Furono Importati dagli Spagnoli con grande successo aglio,cipolla, melanzana e cocco. Dal Messico giunsero papaya, avogado e cacao mentre i conquistadores anglosassoni portarono limoni, mango, riso dall’Indocina e caffè.
I crostacei sono molto richiesti soprattutto dagli Europei mentre il baccalà è diffusissimo sulle tavole Creole: in insalata, con latte o con uova strapazzate. Altri pesci apprezzati sono pargo, tonno, dorado, cernia. Nelle isole maggiori si consumano ben volentieri anche diversi tipi di pesci, gamberi e granchi di fiume.
Il peperoncino va per la maggiore anche se non si può parlare di una cucina particolarmente piccante, mentre accanto alla pietanza, come in Cina, spesso troviamo del riso bianco bollito.
La produzione della canna da zucchero ed il conseguente Rum è cresciuta a dismisura. Forse anche per questo i dolci sono apprezzatissimi dai Caraibici: torte, budini, flan, mousse in abbondanza.
Qui fu inventato il Barbecue (Barbacoa) che insieme alla frittura è il metodo di cottura più usato. La cottura in forno è invece meno apprezzata.

Di seguito alcune fondamentali e gustosissime ricette.
 

antipasti

 
 

 zuppe

 
 

primi piatti

 
 

carni

 
 

pesci e crostacei

 
 

Contorni 

 
 

Desserts

 

Buon appetito a tutti
 

RITORNA A MUST

 

STUDIOAEF

 

 
 
 
 

MAPPA DEL SITO