Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

MUST

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi
 

PIRATI & CORSARI DEI CARAIBI

A contendersi il titolo de: "Il più antico mestiere del mondo", ai primi posti troviamo anche la pirateria. Cosa c'é infatti di più facile che assaltare una nave, catturarla (raramente affondarla), impadronirsi del carico, chiedere un riscatto per i personaggi eminenti, uccidere o abbandonare su qualche isola sperduta i superstiti, sparire all'orizzonte e far vela per la prossima avventura.
Si può facilmente intuire che senza aiuti elettronici (radar, satelliti) risultasse molto difficile stanarli. Il Mediterraneo già 2500 anni fa era infestato da Pirati, il mar Rosso, lo stretto del Mozambico, il nord Europa (Vichinghi), il mar Baltico erano tutte zone di caccia.
Ma quale migliore "Location" del mare dei Caraibi per questa lucrosa attività: migliaia di isole, barriere coralline e anfratti dove nascondersi; ma soprattutto immensi tesori che dalle Americhe navigavano sui galeoni Spagnoli verso la vecchia Europa.

Lo stesso Colombo, nel suo terzo viaggio, fu assalito da pirati Francesi e si dovette rifugiare a Madera. I leggendari pirati navigavano in questi mari issando la mitica bandiera "Jolly Roger" e il loro fascino non declina ma anzi é crescente visto il successo planetario della serie Disney "Pirati dei Caraibi".

CARAIBI, ISOLE NELLA CORRENTE: Jolly Roger

L'etimologia della parola parrebbe Greca: qualcosa come compiere atti o tentare la fortuna coraggiosamente,mentre la ragione storica é, come spesso accade, prettamente economica: il bisogno di Francia, Inghilterra,Olanda, di interrompere il duopolio Spagna-Portogallo sul Nouvo Mondo che ufficializzato persino dalla Chiesa Cattolica dalla Bolla Papale "Inter Caetera" (1493) di fatto assegnava tutte le Nuove terre a queste due Nazioni con linea di demarcazione sul 46° parallelo. Questa situazione era ovviamente intollerabile per tutti gli altri Stati.
Alcune distinzioni fondamentali:
Pirata é colui che genericamente esercita l'esercizio della rapina e ruberia in mare.
I pirati più celebri furono Morgan e Barbanera. Fra gli altri Pierre Francoise Nau detto l'Olandese, spietato e coraggioso, nel 1665 con 440 uomini attaccò e saccheggiò Maracaibo; naufragato in Honduras fu mangiato dagli indigeni. Monsieur Grammont assalì Vera Cruz nel 1683 e qualche tempo dopo Campeche nello Yucatan. Bartolomeo il Portoghese, Roc Brasiliano e Alexander Braccio di Ferro furono altri famosi Pirati. Tra le donne Mary Read e Anne Bonny, che abbandonò il marito per seguire il pirata Jack Rackham.
Corsaro era colui che riceveva da un governo una "Patente di corsa"; tale documento lo autorizzava ad attaccare navi nemiche,svolgeva sulla sua nave privata lo stesso mestiere del pirata ma ufficialmente e solo contro determinati obiettivi,infatti ripartiva il bottino con il proprio governo. Sir Francis Drake fu il massimo Corsaro, Walter Raleigh, Thomas Cavendish, John Hawkins, Giorgio Clifford sono altri nomi entrati nella leggenda.

CARAIBI, ISOLE NELLA CORRENTE: Pirati

E' chiaro che in molte occasioni "La guerra di Corsa" degenerava in mera Pirateria. In caso di cattura il Pirata veniva impiccato mentre il Corsaro era imprigionato come prigioniero di guerra. Bucanieri e Filibustieri erano coloni dell' isola Hispaniola; cacciati e sterminati dagli Spagnoli, i superstiti si rifugiarono a nord sulla mitica isola de la "Tortuga" dove si formò la "Cofradia de los hermanos de la costa", cioé la confraternita della costa.

Da agricoltori e cacciatori si trasformarono in contrabbandieri e pirati; odiavano gli Spagnoli. Bucaniere deriva da "Bucan", una griglia dove si arrostiva la carne che poi vendevano agli equipaggi delle navi. Gli indigeni la chiamavano "Barbacoa" da cui il nostro barbecue.
Filibustiere deriva o dal Francese "Filibustier" o dall'Inglese "Free Booter". La Giamaica, una volta Inglese, divenne insieme alla Tortuga la base principale delle loro imprese. "La Corsa" veniva generalmente effettuata per il governo Francese e Britannico, di rado per quello Olandese. In realtà i Bucanieri non si limitavano a battaglie marittime ma assaltavano anche le città costiere. I secoli d'oro furono il XVI e il XVII, in questo periodo i governi impiegavano sistematicamente i Corsari come complemento delle flotte militari regolari per ostacolare il traffico navale Spagnolo e assaltare i suoi convogli colmi d'oro e argento. Molti marinai e soldati preferivano navigare su navi Corsare perché la paga e le condizioni generali erano migliori. Alla fine del 1600 la Pirateria paralizzava il commercio nei Caraibi. L'inizio della fine arrivò nel 1701 con la regolarizzazione della successione Spagnola e la successiva pace di Utrecht; la potenza Spagnola era già in declino e le imprese dei Corsari e Pirati divennero fonte di imbarazzo nelle relazioni fra gli Stati.

PAGINA SUCCESSIVA

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO