Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

BARBADOS

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Family Hotels
Golf Hotels
Historic Hotels
Honeymoon Hotels
Self-Catering Hotels
Best Hotels by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

COSA VEDERE

BARBADOS: Bridgetown - Careenage
 

All' estremità sud della costa occidentale, la capitale Bridgetown, 80.000 abitanti, fondata nel 1628, è la sola vera città di Barbados  e una delle più frenetiche dei Caraibi, brulicante di traffico e di vita. Il centro storico è intorno al Careenage, il porto-canale   colorato  e  trafficatissimo, 

che s' infila nel cuore cittadino, su cui  si  affacciano le facciate di case e magazzini intonacate con tinte squillanti. Lo si raggiunge attraverso lo storico ponte pedonale che diede il nome alla cittadina nel XVII secolo. Oggi, dopo i rifacimenti del secolo scorso, viene chiamato Chamberlain Bridge, ed è sormontato dall' Indipendence Arch. Prima del ponte s' incontrano il Fairchild Market, il più grande mercato all' aperto dell' isola e il Waterfront Cafè, il più popolare ritrovo di Bridgetown. La statua al centro di Trafalgar Square è dedicata all' ammiraglio Nelson, che arrivò a Barbados con la sua leggendaria Victory il 4 giugno del 1805, prima di partire per Trafalgar. A pochi passi da Trafalgar Square si arriva alla cattedrale di St. Michael's, del 1665, rifatta nel 1831, con il caratteristico torrione a pinnacoli e tetti rossi. Ai margini del centro storico, il Queen's Park, una grande area verde, un tempo residenza del comando generale delle truppe inglesi trasformata in parco nel 1909, in cui si trova in gigantesco baobab di più di mille anni, con una circonferenza di 18 metri.

Vicino a Bridgetown, a Two Mile Hill ci sono la Government House, residenza dei Governatori dal 1702 e Ilaro Court. The Garrison Savannah, a sud della città, era il quartier generale delle truppe britanniche durante il periodo coloniale. Qui  è stato allestito il Barbados Museum,   interessante   rassegna   di 

 
Barbados: Barbados Museum

storia  isolana.  La  costa  occidentale di Barbados, da Bridgetown fin oltre Speightstown, è un arenile ininterrotto fra i più celebri del mondo, che trionfa a St. James, il cuore del turismo isolano con bianche spiagge e acque turchesi. Le due cittadine della costa hanno origini antiche: Holetown, fondata nel 1627 è il più vecchio insediamento di Barbados, mentre Speighstown, la seconda città dell' isola fu fondata nel 1630. L'estremità nord dell' isola culmina a North Point, con onde altissime che si rompono sulla scogliera a strapiombo, per entrare dentro una grotta in cui si può fare il bagno. Oltre, inizia la costa atlantica, con villaggi colorati, falesie e spiagge battute da lunghe onde spumeggianti. Uno dei punti panoramici più spettacolari è il Pico Teneriffe, dalla curiosa forma a piramide.

Barbados: Morgan Lewis Windmill
 

Poco a sud inizia la parte più verde di Barbados, conosciuta come piccola Scozia. Il miglior panorama si gode dalla cima della Cherry Tree Hill, nelle cui vicinanze si trova il Morgan Lewis Windmill, il più grande mulino a vento dei Caraibi, del XVIII secolo. La spettacolare East Coast porta a Bathsheba, una specie di piccola Cornovaglia, affacciata su un'immensa spiaggia movimentata da grandi massi su cui le onde dell' Atlantico si infrangono furibonde, creando cascate di schiuma e vapori sospesi.

I vicini Andromeda Gardens, sono uno dei più grandi giardini botanici dei Caraibi. Alle spalle   di   Bathsheba   si  innalza  la  spettacolare Hackleton's Cliff, una scogliera interna, che da trecento metri d' altezza offre una spettacolare vista di tutta la costa occidentale. Scendendo verso sud si incontra il Sam Lord's Castle, legato alla memoria dell' omonimo pirata, oggi monumento nazionale. Il centro della costa sud è Oistins, villaggio di pescatori. Il vicino faro di South Point, costruito nel 1852, segna l' estremità meridionale dell' isola. Tutta la costa sud da Long Beach a Needham's Point, offre spiagge fra le più belle di Barbados.

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO