Caraibi, isole nella corrente

 
 

HOME  |  STORIA  |  ISOLE  |  HOTEL  CALENDARIO REGATE  |  GOLF  |  MUST  |  PESCA  |  NOTIZIE  CARNEVALE  |  SERVIZI  |  CONTATTI

 

ANTILLE OLANDESI: ARUBA

 
 

ISOLE

Bermuda
Bahamas
Turks & Caycos
Cuba
Cayman
Giamaica
Repubblica Dominicana
Haiti
Puerto Rico
Isole Vergini
Isole Sottovento
Antille Francesi
Isole Sopravento
Barbados
Trinidad & Tobago
Antille Olandesi

INFORMAZIONI

Territorio - Clima
Informazioni pratiche
Cosa vedere
Voli
Sport
Ristoranti
Divertimenti
Shopping
Galleria fotografica
Rent a ...
Cambio Valuta Caraibi
Meteo
 

HOTEL

All Inclusive Hotels
Beach Hotels
Business Hotels
Family Hotels
Honeymoon Hotels
Self-Catering Hotels
Best Hotels by Trip Advisor Rating
 

STORIA

Dagli schiavi della canna da zucchero al turismo per tutti
 

Professione Reporter.
Vedeva una processione di tipi da spiaggia che provengono dall'America settentrionale e dall'Olanda. Abbronzatissimi, stavano appoggiati al bancone del bar della piscina durante il giorno e al casinò a tentare la fortuna fino a notte fonda. Per contrasto, ripensava alla atmosfera spettrale delle grotte di Guadirikiri nel Arikok National Park, sul lato est di Aruba e alla leggenda che si racconta. Una storia d' amore e di morte tra la figlia di un capo indiano e il suo troppo focoso amante. Rinchiusi nelle grotte, vennero lasciati morire ma i loro spiriti furono più forti della carne e della pietra. Ribelli anche dopo la morte, riuscirono ad aprirsi un varco nella roccia e salirono in Paradiso. Dove appresero la lingua armoniosa degli angeli. Tornati invisibili su Aruba, donarono agli abitanti dell' isola la abilità  a parlare le lingue. Oggi sono in molti a parlarne almeno quattro: olandese, inglese, spagnolo e papiamento, a volte nella stessa conversazione. Il papiamento è una lingua melodiosa che deriva da tutte le culture che hanno avuto impatto sulla regione: presenta tracce di spagnolo, portoghese, olandese, francese e lingue indigene. Parlato in tutte le Antille Olandesi, ad Aruba le somiglianze con lo spagnolo sono più marcate, per le relazioni che l' isola ha con il continente sudamericano. Bon bini (benvenuto) è la prima parola di papiamento che sentirete. Un' altra parola che udirete è dushi, che significa dolce o carino; le donne la sentiranno più degli uomini. Specie durante le feste così ricche di musica. Le musiche più popolari sono un calypso passionale e sexy, una soca ritmata, il merengue e una miscela di passi nata qui e conosciuta come socarengue, con un movimento di anche fascinoso e sensuale.

 
ANTILLE OLANDESI: ARUBA
 
Forma di governo: Statuto autonomo nell'ambito dei Paesi Bassi (dal 1986)
Capitale: Oranjestad
Superficie: 193 kmq.
Popolazione: 71.890
Lingua: Olandese (ufficiale) parlato Inglese, Spagnolo e Papiamento
Moneta: Fiorino di Aruba (Guilder AWG) - 1 AWG=0.44 Euro
Fuso orario: - 5 GMT - UTC
Documenti: passaporto in corso di validità.

Telefonia: esistono reti di telefonia mobile compatibili con lo standard GSM

Prefisso telefonico internazionale: +297

Sanità: Di buon livello le strutture ospedaliere, sia pubbliche che private. Si registra una presenza sporadica della zanzara portatrice del dengue; è opportuno quindi adottare le misure di precauzione del caso.

Elettricità: 115 volts. Spine Tipo A, B, F (Vedi immagine)
Da non perdere:

Bushiribana, la città morta dei cercatori d' oro, e una puntata al Charlie's Bar di San Nicolas

 

TERRITORIO

A 900 chilometri più a sud rispetto alle Benedewindse Eilanden (St. Marteen, Saba e St. Eustatius), all' interno del Caribe e di fronte al Venezuela, le Bonendewindse Eilanden, le Isole Sopravento sono Aruba, Bonaire e Curaçao, dette ABC dalle iniziali dei loro nomi.
Cactus, clima secco, rovine di miniere aurifere, deserto, tanto che Alonso de Ojeda, il primo bianco a calcare le sabbie di Aruba nel 1499, la definì la "isla inutil", isola inutile.
Aruba è la più occidentale delle ABC, 24 Km. al largo della costa del Venezuela.

ANTILLE OLANDESI: ARUBA
 

 Misura 193 Kmq, è lunga e stretta (32 chilometri per 10), bassa e piatta. Sulla costa occidentale il mare è dolce e tranquillo, con sabbie bianche e palme; sulla costa orientale molto agitato. Gli abitanti sono 71.890 e la capitale è Oranjestad. Dal primo gennaio 1986 Aruba è un' unità separata all' interno dei Paesi Bassi e fa capo direttamente ad Amsterdam.

CLIMA

Aruba è caratterizzata da un clima tropicale secco con una temperatura media annuale di 27°C, e con piccole variazioni durante tutto l'anno, le temperature sono anche mitigate dal soffio costante degli alisei, la stagione delle piogge ad Aruba è tra ottobre e dicembre, ma anche in questo periodo le piogge non sono abbondanti, l'isola si trova al di fuori dei normali percorsi dei cicloni. Aruba può essere visitata tranquillamente durante tutto l'anno.

 

STUDIOAEF

 

 

 
 
 

MAPPA DEL SITO